Innovazione – Industria e Cabina Elettrica 4.0

Il piano Industria 4.0, oggi Transizione 4.0, è il sistema di incentivi a supporto delle aziende italiane per accedere alle opportunità offerte dell’innovazione digitale. Uno strumento concreto per semplificare il progresso tecnologico legato alla quarta rivoluzione industriale.

Obiettivo primario del piano è l’incentivazione della digitalizzazione industriale. Questo obiettivo è perseguito grazie ad una serie di norme e strategie attuative racchiuse nel piano di transizione e volte ad accompagnare le imprese nel processo di trasformazione digitale. Le aziende che desiderano ammodernare le proprie strutture ed i propri processi produttivi possono accedere ad incentivi e agevolazioni per affrontare al meglio il cambiamento in ottica 4.0. In questo modo le imprese possono ottenere vantaggi e snellimento delle procedure e miglioramento dell’efficienza produttiva grazie ad una digitalizzazione e ottimizzazione dei processi aziendali.

Tra gli interventi per i quali è possibile beneficiare dei vantaggi offerti dal Piano di Transizione 4.0 rientra anche la Cabina Elettrica di Trasformazione nella sua nuova veste interconnessa. L’interconnessione è infatti strettamente legata all’installazione di nuove attrezzature e all’ottimizzazione delle performance produttive di processo.

La possibilità di connessione tra il mondo fisico e quello virtuale accresce l’efficienza dei sistemi grazie alla condivisione delle informazioni e consente di raggiungere l’ottimizzazione dei processi decisionali. La cabina interconnessa è in grado di comunicare sempre più dati, grazie alla presenza di dispositivi collegati, di reti di comunicazione più veloci e uniche, nonché infrastrutture cloud e funzionalità di data analytics evolute.

STRUTTURA CABINA 4.0

La Cabina Elettrica Interconnessa è il risultato dell’unione della struttura monolitica in cemento armato vibrato con la componentistica elettromeccanica e l’interconnessione 4.0.
La base è la struttura prefabbricata realizzata in cav e risultato del processo di progettazione.

La specifica componentistica elettromeccanica è composta da elementi principali quali il quadro di distribuzione isolato in aria di Media Tensione, il trasformatore trifase in resina, il quadro di distribuzione in Bassa Tensione, l’UPS ed i multimetri digitali con trasformatori amperometrici.

Infine il Sistema di Interconnessione interno alla Cabina Elettrica 4.0 che è in grado di monitorare in tempo reale l’energia impiegata durante la produzione rilevando il funzionamento e il rendimento di un impianto, dei singoli macchinari o di intere linee produttive.

Nello specifico il Sistema di Interconnessione si configura lato utente come una piattaforma, accessibile tramite login, e disponibile in cloud. La piattaforma garantisce l’accesso da remoto consentendo in questo modo di avere in qualsiasi momento una visione completa di tutti i dati anche a distanza.

Il vantaggio offerto dall’Interconnessione 4.0 è dato dalla possibilità di un controllo completo e puntuale in qualsiasi momento e da qualunque luogo.

La dashboard di gestione della Cabina Elettrica Interconnessa è completamente personalizzabile in base alle specifiche esigenze aziendali.
Tra i miglioramenti introdotti dal Sistema di Interconnessione 4.0 i principali da annoverare sono:

  • L’eliminazione delle distanze tra i siti produttivi
  • Il monitoraggio dei consumi energetici
  • Il servizio di alert automatici e in tempo reale in caso di anomalie
  • La conformità ai requisiti di interconnessione per gli sgravi industria 4.0

La possibilità di gestione multisito in una soluzione unica consente anche di procedere ad un confronto tra benchmark interni e di settore (KPI). Inoltre, i dati collezionati, possono essere esportati in diversi formati garantendone così la compatibilità con software di terze parti.